Parti dell'auto

AdBlue: cos’è e a cosa serve nelle auto diesel?

AdBlue è un prodotto chimico progettato appositamente per ridurre le emissioni provenienti dai motori diesel. Si tratta di una soluzione a base di urea che si utilizza negli automobilisti per migliorare le prestazioni della vettura e il rispetto dell’ambiente. Utilizzare AdBlue nei motori diesel è diventato obbligatorio su alcune vetture nel corso degli ultimi anni, quindi è fondamentale saperne di più su come funziona la sostanza chimica e come viene utilizzata nei veicoli diesel. In questo articolo esamineremo spunto, a cosa serve AdBlue e perché è così importante per i proprietari di auto diesel.

Cos’è l’AdBlue e come usarlo?

AdBlue, come viene comunemente chiamato, o Diesel Exaust Fluid (Def), è un additivo liqudio a base di urea che, se riempito e usato correttamente sulle auto diesel, può aiutare a ridurre le emissioni degli ossidi di azoto fino al 90%. Insieme scopriamo cos’è AdBlue, a cosa serve esattamente, e soprattutto dov’è necessario usarlo e come usarlo.

Cos’è l’AdBlue e a cosa serve nell’ambito dell’auto a gasolio?

L’additivo AdBlue è un prodotto sintetico, inodore e incolore, che viene utilizzato nelle auto a gasolio di ultima generazione con un sistema di catalizzatore SCR per abbattere le emissioni di ossidi di azoto. Si tratta di una soluzione acquosa di urea ad elevata purezza al 32,5% e acqua demineralizzata al 67,5%, che attraverso una riduzione chimica trasforma gli ossidi di azoto (NOx) in azoto e acqua in forma gassosa. Dal 1° gennaio 2011, l’AdBlue è obbligatorio sulle auto diesel Euro 6, rendendo così più sostenibile l’utilizzo di questi veicoli.

READ  Cos'è il battistrada degli pneumatici?

Come funziona l’AdBlue nei veicoli diesel?

L’AdBlue è un additivo importante per i veicoli diesel, poiché contribuisce a ridurre le emissioni inquinanti di azoto fino al 90% nello scarico. Quando entra in contatto con i gas di scarico caldi, reagisce e si trasforma in ammoniaca e anidride carbonica. Questa riduzione è essenziale per accelerare la transizione di trasporto verso mezzi più ecologici e contribuire ad alleviare la pressione sulla salute delle persone con problemi respiratori.

Benefici dell’utilizzo dell’additivo AdBlue

La legge prevede in modo esplicito che, in assenza di AdBlue, non sia possibile avviare il motore del veicolo. Ciò è dovuto al fatto che, senza l’additivo, il catalizzatore SCR sarebbe inattivo e la macchina non sarebbe in grado di rispettare le norme antinquinamento previste. Tuttavia, le auto più moderne prevedono una funzione di avviso con cui il guidatore viene avvertito almeno 2400 chilometri prima della fine del serbatoio di additivo. In generale, è possibile percorrere fino a 15.000 chilometri senza fare ulteriori riempimenti.

Come effettuare un Rabbocco AdBlue

Il rabbocco AdBlue è una procedura semplice e intuitiva per mettere in funzione l’impianto di ossidazione catalitica selettiva (SCR) della vettura. Se a bordo c’è già una tanica di additivo AdBlue, è sufficiente prendere l’apposito supporto, avvitarlo al tappo del serbatoio e al bocchettone della tanica. Una volta riempito il serbatoio fino al livello giusto, la spia di allarme si spegne automaticamente. Se non si possiede già una tanica si può facilmente effettuare il rabbocco andando a una stazione di servizio.

Come acquistare e quanto costa l’AdBlue

L’AdBlue è un prodotto che si può acquistare in diversi luoghi come stazioni di servizio, negozi di ricambi, ipermercati e altro. Il costo medio per litro è di circa 70 centesimi, mentre il prezzo di una tanica di 10 litri varia tra 10-30 euro a seconda del rivenditore. Gli automobilisti devono sostenere una spesa di circa 1-3 euro ogni 1000 chilometri, considerando che una tanica da 20 litri è necessaria ogni 15-20 mila chilometri.

READ  Il sistema EGR - Funzione, Segni di Guasto, Pulizia

Come aumentare l’efficienza del veicolo con AdBlue

Il consumo del prodotto AdBlue varia a seconda dello stile di guida del conducente. Comunemente, si consumano 500 km/litro, ma anche il serbatoio può variare, con un range compreso tra 11 e 19 litri, in modo da garantire la massima efficienza al veicolo.

Pericoli nell’Aggiungere l’AdBlue al Serbatoio Diesel

Mettere l’AdBlue nel serbatoio diesel della propria auto non è solo inutile, ma addirittura pericoloso. L’AdBlue, infatti, non è compatibile con molti materiali del sistema di alimentazione, causando danni da migliaia di euro, se non addirittura gravemente la rottura al veicolo. Per questo è consigliabile evitare assolutamente di avviare il motore, in questi casi.

Lascia un commento